Zero +

The prototype of a new school
Speaker
Stefano Mirti

Progettista, insegnante, partner di IdLab. Da anni impegnato sulle nuove frontiere dell’insegnamento: Design 101, Relational Design, e molti altri progetti. Per due anni è stato responsabile dei social media per Expo Milano 2015. Dal settembre 2017, è direttore della Scuola Superiore di Arte Applicata del Castello Sforzesco a Milano. Il 20 febbraio 2018 inizia la pubblicazione quotidiana delle Letterine, e dal luglio 2019 è presidente della Fondazione Milano.

Designer, teacher, and partner of IdLab. For year he has been engaged on the new frontiers of education: Design 101, Relational Design, and many other projects. Ha has managed the social media of Expo Milano 2015 for two years. Since September 2017, he has been the Head of Scuola Superiore di Arte Applicata del Castello Sforzesco in Milan. The 20th February 2018 is the beginning of the daily publication of Letterine, and since July 20219 he is the President of Fondazione Milano.

No items found.
June 19, 2021
ore:
15.20
OGR Cult - Duomo
OGR Cult - Duomo

Iniziato nel 2011 con "Design Royale", Zero+ è l'ultimo anello di un lungo percorso di sperimentazioni e format "education". É un nuovo modo di condividere il sapere, fatto da persone e realtà che si incontrano per scambiare esperienze reali, storie incredibili e racconti che abbracciano universi differenti. Caratterizzata da una fruizione live e condivisa della conoscenza, Zero+ è una proposta didattica contemporanea e fuori dal comune, perché mescola digitale e analogico, tradizionale e innovazione. Un futuro che è già tra noi, insieme alla grande community nazionale di Zero.

Launched in 2011 with "Design Royale", Zero+ is the last link in a chain of experimentations and "education" formats. It is a new way of sharing knowledge, made up of people and realities exchanging authentic experiences, incredible stories and tales embracing different worlds. Characterized by live and shared access to knowledge, Zero+ is a contemporary and out of the ordinary course programme, as it blends together digital and analogic, tradition and innovation. The future we are already living in, together with the large national community of Zero.